Il 30 Gennaio 2013, presso l'Università Roma Tre – Dipartimento di Ingegneria, sono stati presentati i risultati delle attività svolte nel 2012 dai Gruppi di Lavoro dell’AIIC (Associazione Italiana esperti in Infrastrutture Critiche), impegnati nell’analisi di alcuni aspetti chiave di ordine operativo, normativo e legale in tema di protezione delle infrastrutture critiche, sollevati dal Rapporto AIIC 2011 “Infrastrutture Critiche Europee: Piano di Sicurezza Operatore, Proposta di Linee Guida Operative”. Alla giornata sono stati invitati gli attori chiave delle Infrastrutture Critiche, sia dal lato Operatori che dal lato Fornitori di soluzioni ingegneristiche.

L’ Engineering Manager di Aster L. Tirone ha presentato i risultati dell’attività del Gruppo di Lavoro “Piano di Sicurezza dell’Operatore – Data Model”,  che ha portato alla definizione di un Data Model a supporto dell’analisi di rischio mirata alla protezione delle Infrastrutture Critiche. Il modello, indipendente da qualunque specifico linguaggio implementativo, e da qualunque dominio verticale, consente di condividere una base formale di rappresentazione delle principali entità coinvolte nei processi di messa in sicurezza delle Infrastrutture Critiche (Sistemi e Componenti, Minacce, Vulnerabilità ed Impatti, Perimetri di Intervento e Contromisure, …). Lo studio svolto, a cui ASTER ha collaborato attivamente, mettendo a disposizione l’esperienza e le competenze maturate nel campo del Model Based Systems Engineering, è stato caratterizzato dall’utilizzo dei principi del Systems Engineering, sia a livello metodologico (visione di sistema, particolare cura nel consolidamento del glossario dei termini, definizione dei processi dell’attività) che applicativo (descrizione formale delle entità e delle loro interrelazioni mediante linguaggio SysML), consentendo di compiere un primo passo nella direzione della "Security by Design”.
 
Per visualizzare il programma completo dell’evento clicca qui